Azienda

Vecchietti

  • 1.jpg
  • 2.jpg
  • 3.jpg
  • 4.jpg
  • 5.jpg
  • 6.jpg
  • 8.jpg
  • bietola.jpg
  • carciofi.jpg
  • cavoloviola.jpg
  • insalate.jpg
  • radicchi.jpg
  • san giorgio.jpg
  • trasformati.jpg

 

LA BIETOLA

 

La Bietola da coste è un ortaggio da foglia per cuocere; vengono utilizzati il lembo fogliare e i piccioli molto sviluppati (coste). Coltivata in tutte le regioni italiane, specialmente nel Lazio, Liguria, Toscana e Puglia ed è presente sul mercato tutto l'anno, anche se maggiore è la richiesta nel periodo invernale.
Ha un discreto valore energetico (26 cal/100 grammi), un discreto contenuto in vitamine e un buon contenuto in sali minerali.

 

 

 

Caratteri botanici

 

La bietola da coste è una pianta erbacea biennale (annuale in coltura) originaria del bacino del Mediterraneo.
Presenta una radice fittonante carnosa di 2-4 cm di diametro e 20-30 cm di lunghezza. Le foglie basali sono riunite a rosetta ed hanno un lembo spatolato o lanceolato, liscio o bolloso, sorretto da un picciolo carnoso ed appiattito (costa) di color bianco argento, verde, rosato o rosso, lungo 15-20 cm. Lo scapo fiorale è angoloso e ramificato, i fiori piccoli, verdastri e sessili riuniti in glomeruli di 3-5 spighe fogliacee, a loro volta riunite in pannocchie; ciascun fiore è costituito da un ovario uniloculare, 5 stami e 3 brevi stigmi; l'impollinazione è anemofile e la fecondazione spesso incrociata, agevolata anche dalla proterandria; la fioritura avviene in primavera-estate e la raccolta del seme in luglio-agosto; il frutto è un glomerulo legnoso grinzoso indeiscente, da marrone chiaro a scuro, contenente 3-5 semi. La durata della germinabilità è 4-5 anni (peso 1.000 semi da 18 a 24 grammi).

 

 

 

Esigenze ambientali  Ha basse esigenze termiche e tollera temperature di -2 -3°C. Si adatta a tutti i tipi di terreno, anche se preferisce quelli profondi, freschi, ben drenati e dotati di sostanza organica, con pH neutro o subalcalino; tollera bene elevati gradi di salinità. Presenta esigenze idriche elevate; i fabbisogni di elementi nutritivi per produzioni di 300 quintali ad ettaro sono di 180 kg/ha di N, 90 kg/ha di P2O5 e 180 kg/ha di K2O.

 

 Si avvantaggia dell'apporto di letame (300-400 q.li/ha). Durante la coltivazione a ciclo lungo (autunno-inverno) è necessario intervenire ripetutamente con azoto.

 

 

 

Tecnica colturale Può essere coltivata in primavera come sarchiata da rinnovo o nel periodo autunno-vernino come intercalare; è sconsigliato coltivarla in successione a spinacio, barbabietola e mais.

 

 L'impianto può essere mediante semina o trapianto; con la semina meccanica si effettua una distribuzione a file distanti 30-40 cm, diradando poi a 15-20 cm lungo la fila, realizzando densità di 15-25 piante a metro quadrato; sono necessari 6-7 kg di seme ad ettaro. Nel caso di bietola da taglio la densità è molto più elevata. L'operazione colturale più importante, oltre a irrigazione e concimazione, è costituita dal diserbo chimico.

 

 

 

Raccolta e produzione

 

La bietola da coste (produzioni ad ettaro superiori a 300 quintali)viene raccolta mediante sfogliatura successiva o taglio dell'intera pianta. La bietola da taglio viene raccolta mediante sfalciatura, quando le foglie hanno raggiunto un'altezza di 15-20 cm; il numero di tagli varia con il periodo di coltura (200-250 q/ha).

 

 

 

Proprietà È una verdura molto apprezzata dato che contiene vitamine, fibre, acido folico e sali minerali. Le foglie esteriori, che sono le più verdi, contengono la maggior quantità di vitamine e carotene. Si può consumare tutta la pianta incluso le foglie e il gambo. Le foglie vengono raccolte quando sono ancora piccole (meno di 20 cm).

 

Bieta cruda

Categoria

Verdure e Ortaggi

Codice Alimento

005080

Nome Scientifico

Beta vulgaris, cv. Cicla

 

Ripartizione percentuale dell'energia

Composizione

percentuale

Proteine

31%

Lipidi

5%

Carboidrati

64%

Alcol

0%

 

 

 

 

 

COMPOSIZIONE CHIMICA E VALORE ENERGETICO PER 100g DI PARTE EDIBILE

Composizione chimica

valore per 100g

Note

     

Parte edibile (%):

82

 

Acqua (g):

89.3

 

Proteine (g):

1.3

 

Lipidi(g):

0.1

 

Colesterolo (mg):

0

 

Carboidrati disponibili (g):

2.8

 

Amido (g):

0

 

Zuccheri solubili (g):

2.8

 

Fibra totale (g):

1.2

 

Fibra solubile (g):

 

 

Fibra insolubile (g):

 

 

Alcol (g):

0

 

Energia (kcal):

17

 

Energia (kJ):

71

 

Sodio (mg):

10

 

Potassio (mg):

196

 

Ferro (mg):

1

 

Calcio (mg):

67

 

Fosforo (mg):

29

 

Magnesio (mg):

38

 

Zinco (mg):

0.78

 

Rame (mg):

0.16

 

Selenio (µg):

tr

 

Tiamina (mg):

0.03

 

Riboflavina (mg):

0.19

 

Niacina (mg):

1.8

 

Vitamina A retinolo eq. (µg):

263

 

Vitamina C (mg):

24

 

Vitamina E (mg):